Approcci enologici

(verdad, ecco il fatto del vino….)

Luogo: una festa di compleanno in giardino, sotto quelle stufe portentose da esterni.

Ricorrenza: compleanno di G., amico decennale

Oltre 30 invitati, ne conosco a malapena 5 o 6.

Interpreti: Lui, tra i 35 e i 40, brizzolato disinvolto, occhialino trendy, mediamente carino. Lei: io.

– Ti verso del vino? Bianco o rosso?

– Rosso, grazie.

– Il bianco non ti piace? Le donne in genere amano i bianchi.

– Il bianco è per chi non ama bere. Per me poi è troppo acido. A meno che non sia estremamente corposo.

– Uau…sei del toro o della bilancia?

– La prima che hai detto.

– Si capisce subito…lo sai che molta gente adesso mette il rosso anche sul pesce?

– Lo so, ma mi ci devo abituare. Ho difficoltà con gli abbinamenti. Tu che ci metteresti su un pesce al forno?

– E’ difficile, ma su uno spaghetto alle vongole ci starebbe bene un Gragnano o un  Lettere…conosci?

– Sì, ma non amo. Sono la negazione del rosso.

– Forse non hai mai bevuto quelli dell’azienda X

– Sto parlando proprio di quelli: sono gli unici accettabili, ma non mi piace comunque

– Lo sai che stanno recuperando antichi vitigni autoctoni?

– Lo so

– Lo sai che la Campania ha preso il premio come miglior vino del mondo?

– Lo so, è stata l’azienda Y

– Lo sai che…?

– Lo so

– Ma tu sei amica del padrone di casa?

– Sì, da tanto

– E come mai non ci siamo mai incontrati prima?

– Non so, ci siamo sempre frequentati da soli, senza amici di contorno. In effetti è curioso.

– Allora ti teneva nascosta? E dove ti nascondeva?

– In un barrique.

 

Annunci

32 Risposte to “”

  1. Climacus Says:

    Trovo il finale poco convincente.

    Scherzo.

    E’ il lui brizzolato che mi convince poco. E’ solo un caso provvidenziale che non si sia messo a recitare una tragedia di Euripide in greco antico. E comunque lo sanno tutti che le donne non amano i bianchi. Si capisce perfettamente che cercava solo di provocarti, per venire alle mani. Il grande provocatore. Ora vado a leggermi qualcosa sul grande seduttore.

  2. fuoridaidenti Says:

    che barrique (specificare legno, rovere slavonia, e capacità). E poi su uno spaghetto alle vongole c’è un Fiano, una Falanghina o un Greco che già se la cavano + che egregiamente, alla facciaccia del trendy. Un caro ricambio, ma stai ferma ferma mi raccomando

  3. Climacus Says:

    Cristo, il passaggio che più brusco non si può dal contesto favolistico, pacatamente e maravigliosamente ironico, al bacio -non si sa se appassionato in stile Casablanca o dimesso in stile cassapanca, e questo è senz’altro un bene- è una stupefacente strategia narrativa: l’azione (quasi un raptus) caratterizza meglio di qualsiasi descrizione la psicologia del GS e anticipa quelli che saranno i temi ricorrenti di tutto il brano; l’inespresso, il sottinteso, il palese.
    Inespresso e sottinteso si estrinsecano nella mimica del GS e del corollario di buffe sagome femminili sedotte che rendono ancor più plastica la scena, contribuendo a far slittare nella penombra l’obliviosa narratrice inglobata dal seduttore. Il palese, già contenuto in nuce nel balletto di sguardi e pantomime del non-verbale, si acclara straordinariamente nell’unica frase pronunciata dal seduttore, talmente insipida (tutto ciò che è palese è così ovvio che l’appalesarlo è una tautologia da conservarsi in formaldeide) da cristallizzarsi in un nocciolo esilarante di non-sense.
    Veramente Brava questa osservatrice di avvenimenti che rimastica con sarcasmo i cliché delle tattiche di seduzione, per estenderli a comportamenti e contesti che nulla hanno a che vedere con la seduzione stessa.
    Ciò che più mi è piaciuto è quel raccogliere, da parte del gs, gli sguardi delle donne e restituirli ‘pieni di qualcosa che traboccava’.

    Al prossimo mi sposi?

  4. UnaVolpe Says:

    Io ho un vezzo, il vino non lo scelgo mai, mi deve essere offerto, con garbo, sapienza e senza ostentazione, e solamente da uomini.
    Posso essere sedotta da un abbinamento di eccellenza eseguito con leggerezza e falsa distrazione.
    Chissa’ perche’, forse perche sono del Toro???
    Baci.

  5. anonimo Says:

    senti se sposi climacus
    vengo al vostro matrimonio
    e come nel “LAUREATO” grido nooooooooo
    noooooooo

    ma se siete tutte e tre del toro perchè non mi dite la data così si fa una festa comune li a siena da brezza
    s2
    s2

  6. anonimo Says:

    dimenticavo mi hai fatto ridere ancora una volta col barrique
    hai vinto un’altra stupida poesia
    …..ssssssss2

  7. tuseimiaelosai Says:

    splendido…chissà quanto profumi…

  8. UnaVolpe Says:

    Finalmente ho capito.
    Sai magari non sembra ma io sono plebea.
    Il barrique sarebbe una cassapanca?
    Ovvia spiegatemi, io al massimo conosco le madie.
    Slap.

    Ho una plendida cassapanca il legno di sandalo dell’altopiano di Zomba – Malawi. Posso spacciarla per un bariique?

  9. hladik Says:

    e se non fosse stato mediamente carino? che gli avresti fatto?

  10. Flounder Says:

    NOOOOOO.
    il barrique è una botticella, dove si mettono a invecchiare i vini, ma quelli buoni buoni. (il tutto contiene poi una serie di fessi doppi sensi legati alla mia statura, ma su quelli volevo glissare…tipo che con due Flounder si vanno una Verdad, per intenderci…)

  11. UnaVolpe Says:

    Dio mio che cantonataaaaaaaaaa.
    Grazie Flo.
    Mi piace essere cosi’ ignorante a volte.

  12. Flounder Says:

    UnaVolpe, a proposito di ignoranza…una cosa successa molti anni fa. lavoravo a milano con delle delegazioni giapponesi e bisognava organizzare una felice permanenza in Italia. così hanno previsto anche incontri di golf. telefono agli sfidanti italiani per concordare e questi mi chiedono se i giapponesi hanno gli handicap. lì me ne sono uscita con un interlocutorio: mi informerò.
    poi sono andata dal capo e ho detto: però, qui a milano siete attrezzatissimi, pure i campi da golf per i disabili avete…ma ti risulta che qualcuno dei giapponesi sia invalido?
    e da lì hanno riso per sei mesi e ogni tanto ancora me lo ricordano

  13. Climacus Says:

    Noooooo, la cassapanca è il termine chiave del commento al post 15 della serie il Grande Seduttore. Mi cospargo il capo di cenere e torno nel mio barile
    di Amontillado.

  14. Flounder Says:

    pausa caffè e rispostelle, che stamattina è nera e ogni tanto devo sorridere.

    climacus
    per venire alle mani in che senso? in “quel” senso? ma guarda che l’avevo capito. e comunque non era un GS, al massimo un PS.

    fuori dai denti
    che sugli spaghetti a vongole ci vadano fiano, falanghina e greco lo sappiamo. il problema è l’abbinamento coi rossi: sul polipo coi pomodorini ci sta bene anche il rubrato, ma sull’insalata di mare? e sulle seppie arrosto? a volte ci penso e non ci dormo la notte.

    socio2
    raccontaci prima che tipo di festa ci organizzi e poi te lo diciamo. ah, io vengo sempre in auto. e a volpe regalo un barrique portatile.

    hladik
    se non fosse stato mediamente carino gli avrei detto che ero astemia, troncando ab initio la conversescion.

    tuseimiaelosai
    il problema sono le macchie indelebili sulla pelle. le scambiano per angiomi.

  15. Climacus Says:

    Flounder! Voglio essere chiaro, altrimenti non ci si sposa più e mi perdo il noooooo di S2. Il secondo commento che ti ho lasciato riguarda il post dell’8 marzo festadelladonna. Nel ‘venire alle mani’ non c’è nessun doppio senso: da come l’hai descritto, è lapalissiana la sua misoginia e la sua aggressività. Stava per picchiarti.

  16. fuoridaidenti Says:

    flou, dimentichi quel bel “alla facciaccia del trendy” (insalata di mare? un buon prosecco, seppie arrosto? come spaghetti a vongole);>

  17. Flounder Says:

    mi state facendo fare la figura della rincoglionita, tutti e due.
    fuoridaidenti, ho capito alla faccia del trendy, ma resta il fatto cha e ma il bianco non piace.
    climacus, ho capito anche te, ma in fondo sempre di uno che “ce stava a prova’” si trattava..
    uff, che maniaci precisini che siete!

  18. anonimo Says:

    tre toro a disneyland …tutte barriquate… non mi ci fate pensare ragazze.. chevvelodico…
    (io ho anche un po’ la forma a “barrique”…la valeria marini anziana orobica…dio che tristezza)
    sabbe’

  19. zop Says:

    hic! il barr… hic! z

  20. Matho Says:

    barrique.
    tipo borgogna o bordeaux?
    sai è importante perchè, seppur di poco, varia il volume (228 e 225 litri).
    in ogni caso è un barile elegantissimo e dalle belle forme.

    vino
    il polpo e l’insalata di mare vanno serviti rigorosamente con un vino bianco maturo. ma se proprio insisti per un rosso non posso che sponsorizzare un vino regionale: carignano del sulcis (anche barricato).
    per le seppie ci si può invece lanciare con qualsiasi rosso.
    M.

  21. anonimo Says:

    il 24 aprile
    grande festa

    palio ventennale dei tori
    in quel di Siena
    il toro vincitore
    riceverà in premio CLIMACUS
    fratelo di Spartacus
    premio di consolazione
    uno dei sette soci
    che verrà estratto soltanto a fine festa
    poi tutti a cena dalla volpe a Firenze
    il vino lo porta brezza le macchine le organizza flo
    il cinghiale o facocero che sia V.
    ti va bene la festa flo
    è alla tua altezza ?

    s2

  22. fuoridaidenti Says:

    Mai barricarsi dietro un barrique. Anch’io pensavo fosse consuetudine del buon vino invecchiare nel rovere. C’era l’aspetto poetico dei bisbigli del legno e del vino, questo mescersi (m’esce l’espressione?) di profumi. M’hanno però confessato che oggi i barriques sono una sorta di camera di rianimazione per i vini che non sanno di un cazzo. T’a capì che roba?

  23. Flounder Says:

    ormai abbiamo capito che tu sei del partito dei bianchi. e che farai di tutto per screditare i rossi.

  24. fuoridaidenti Says:

    Cocca bella sei proprio fuori strada. Potremmo parlare per ore di Sangiovese in purezza Sagrantino e Nerello. Tsè!

  25. Flounder Says:

    ehi, tu. cocca bella non me l’ha mai detto nessuno.
    nemmeno socio2.
    e ho detto tutto!

  26. fuoridaidenti Says:

    Ok. Mi ritiro a meditare ed espiare con i miei Sangiovene in purezza Sagrantino e Nerello (andrà bene anche un Brunello? Mah)

  27. e.l.e.n.a. Says:

    Non si tratta di screditare i rossi, tutt’altro! Entro nel merito della questione per dirti che Bartolo Mascarello, scomparso da poco, grande produttore di vini (barolo in particolare) è sempre stato un tenace e fiero oppositore della barrique.
    Ha sempre espresso le proprie idee con molta veemenza e lo si ricorda perché nel ’94, in occasione di una manifestazione di forza italia, fece delle etichette per le proprie bottiglie con la dicitura NO BARRIQUE NO BERLUSCONI che espose in una enoteca di alba. venne pure denunciato per propaganda elettorale al di fuori degli spazi consentiti!

    ps: verdad dice che ci assomigliamo… beh, anche nel mio caso..ci vogliono due e.l.e.n.a. per fare una verdad!

  28. fuoridaidenti Says:

    una bottiglia di Barolo di Mascarello (non sapevo fosse morto e mi dispiace moltissimo, sapevo che era un antiberlusconiano e tanto bastava) la facemmo fuori un paio di Natali fa. Etichetta rigorosamente scritta a mano (calligrafia incerta). Sublime (il vino e l’etichetta)

  29. e.l.e.n.a. Says:

    ..sublime, l’hai detto..

  30. Climacus Says:

    (non capisco un cazzo di vino, ma sappiate che sono d’accordo con voi tutti)

  31. arduous Says:

    maròòò sti lettori tuoje nun lasciano commenti ma ‘e rumanz a puntate… j ch genio mammamààà

    zuop a ‘ppart naturellement

    cià

  32. Flounder Says:

    uèèèè, questo blog non è un’osteria!
    approfittando della mia assenza avete sbevazzato tutto il pomeriggio. adesso rimettete in ordine, lavate i bicchieri e ricostituitemi le scorte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: