Iperemesi incoercibile

Se non fossi una signora oggi vomiterei. Dappertutto, anche nel blog. Come quando un bambino ha la gastroenterite virale, a spruzzo. Si chiama iperemesi incoercibile, me l’hanno insegnato quando ero incinta. Solo che incinta non sono. Se fossi Forrest Gump sorriderei con una vena di dispiacere, pensando che se le persone fanno del male, in realtà fanno del male prima di tutto a se stesse. Sfortunatamente non sono Forrest Gump. Ma ho il culto dell’amicizia, a qualunque prezzo. Chiuderei un occhio su un uomo che mi tradisce, ma non su un’amica.

Passo e chiudo e corro al bagno.

Annunci

26 Risposte to “Iperemesi incoercibile”

  1. binariozeta Says:

    sì, in effetti la frase di Forrest Gump è consolante solo in apparenza, in realtà vuol dire che fanno un male doppio.
    si vede molto che oggi sono pessimista?

  2. Flounder Says:

    si vede.
    ma mai quanto me.

  3. anonimo Says:

    serve una bacinella?

  4. Flounder Says:

    sì, e due scatole di kleenex.
    e perdippiù mi ha anche tolto il saluto.
    come se si fossero invertiti i ruoli.

  5. Flounder Says:

    e non voglio sentir parlare di senso di colpa.
    si chiama mancanza di dignità.
    volgarmente, mancanza di palle

  6. fuoridaidenti Says:

    io non chiuderei un occhio per nessun essere vivente. tradire è tradire. punto e basta.

  7. Flounder Says:

    sai calma, vedere la fiducia lacerata da una persona del tuo stesso sesso per me è peggio. non c’è nemmeno l’alibi della carne, che può essere un elemento incontrollabile.
    il problema non è avere una debolezza o farti una cattiva azione. è continuare a nasconderlo e a comportarsi come se niente fosse.

  8. fuoridaidenti Says:

    ho scritto quel che ho scritto perchè penso che l’amore (per un uomo un bambino una donna un cane e chi più ne ha più ne metta) sia una cosa sola. o almeno per me è così. mai storto la bocca di fronte a quelle persone che stravedono per il loro cagnolino o gattino, mai messo su un piano diverso animale da uomo. ma quello che dici, a parità di bestie discriminare il sesso, forse è vero. c’è forse una giustificazione di meno. sta su, comunque. qui ti si vuol tutti bene

  9. brezzamarina Says:

    mi spiace. al momento temo che nulla possa far sí che il tradimento faccia meno male..ma un abbraccio (seppur virtuale) a volte aiuta..

  10. caporaleReyes Says:

    vero, il tradimento di un’amicizia è più difficile da sopportare di una botta di sesso malandrina della propria compagna

  11. e.l.e.n.a. Says:

    io non credo che sia la connotazione sessuale ad essere la discriminante. è il concetto di amicizia e il valore (alto) che tu le attribuisci. saresti stata male, credo, nella stessa misura se a tradirti fosse stato un amico (non cioè compagno/marito/etc)uomo.
    è l’amico e l’amicizia che perdi non l’essere femminile o maschile.
    detto questo sarà scontato, banale e per niente consolatorio (ma non vuole esserlo) dirti che è meglio così. perché almeno hai conosciuto la vera natura di colei che reputavi amica.
    fa male, fa malissimo. però è nella (purtroppo) cosiddetta natura umana.
    comunque ha ragione calma, per quel che può valere oggi, che è una giornata di merda, noi ti si vuole bene. io ti voglio bene.

  12. broono Says:

    dopo l’ennesimo tradimento da parte di chi consideravo DAVVERO amico, io non so come sia avvenuto ma ho sviluppato una strana forma di reazione.

    Smetto improvvisamente di considerare l’esistenza della persona.

    ma non lo faccio sforzandomi, davvero.
    Mi sono reso conto che dopo una serie di colpi, gli ultimi due, che sono stati davvero brutti, mi sono scivolati addosso perchè dal giorno dopo la persona non esisteva più, nemmeno nei miei pensieri.

    è come se da un giorno in poi, non ho mai capito quale, abbia sviluppato una speciale forma di selezione che mi porta a cancellare le persone che mi feriscono, in quanto non degne delle mie attenzioni.

    e mi viene automatico.
    e sono riuscito a farlo persino con quello che era il mio migliore amico.

    ho sofferto forse una settimana.
    poi è scomparso dai nomi delle persone che “conosco”.

    a volte mi fa un po’ paura questa cosa, però mi ha aiutato non poco.

    complimenti per il vestitino blu di oggi.
    sei uno schianto.

    😉

  13. 7soci Says:

    geneticamente incapace consolare chicchessia invio caro saluto.
    esseuno

  14. anonimo Says:

    Ogni pagina è costituita da due facciate. Noi, al momento, ne conosciamo solo una.

  15. anonimo Says:

    ma fatela finita

  16. Climacus Says:

    Giusto cazzo! Pare che voi non abbiate mai tradito nessuno. Abbiate le palle per ammettere, cari traditi, che sapete essere tanto bastardi quanto i traditori. Vomitate quanto vi pare, in fondo ve lo siete cercato. E ora mi taglio le vene. Stronzo sì, ma cornuto mai. Addio

  17. Flounder Says:

    qui non è questione di quante pagine e quante versioni dei fatti esistano. a volte alcune cose sono semplici, smaccate. se io ti chiedo dove hai messo l’oggetto A e tu mi dici di non averlo mai visto e poi scopro che lo tieni in un cassetto e quando lo vedo tu continui a negare, è un fatto.
    che poi ci siano ragioni dietro è indubbio. ma se si continua ad affermare che l’oggetto che vedo non è quello che ho perso, allora c’è evidente malafede. se poi scopro che tu dici alla mia amica di avere nel cassetto l’oggetto A allora la cosa diventa davvero brutta.

    in una coppia è diverso. ci sono dinamiche differenti. i rapporti di amicizia sono scelti, non si ha il dovere di essere amico di qualcuno. ma se passi un’intera serata di tua iniziativa a consolarmi dei miei orecchini smarriti e poi esci per andare a teatro e li indossi, mi pare peggio di uno sputo in faccia.

    io pure reagisco cancellando completamente la persona. ma avviene solo all’esterno. il distacco interno no, è lungo. a volte impiego mesi, anni.

  18. Climacus Says:

    io non ti tradirei mai. E non tradirei neppure Elena e Anna e binario e calma. Tanto sto per morire, echecazzo.

  19. Flounder Says:

    clim, non è mica questo il punto.
    è il negare ripetutamente il gesto che mi fa incazzare.
    qua nessuno è perfetto, sbagliamo dalla mattina alla sera.
    ma che almeno si abbiano i coglioni per ametterlo! eccheccazzo!

  20. LucaConfusione Says:

    uno si assenta un attimo…
    iperemesi incoercibile?
    interessante…

  21. brezzamarina Says:

    dunque, Climacus, a me mi tradiresti eh?? 😉
    Flo: se ho capito la metafora, hai tutta la mia comprensione..e aspetteró qualche settimana prima di dirti che le cose non si perdono, ma era solo il momento che ce ne separassimo..(ma tu non leggere quella frase adesso..adesso incazzati e rompi qualche oggetto che si sfracelli in mille pezzi, poi esci e comprati degli orecchini mooolto piú preziosi..) 🙂

  22. broono Says:

    Ha ragione Climacus!
    Diciamolo!

    Una delle persone che mi ha “tradito”, pochi mesi prima si era visto mettere un gigantesco bastone nel c**o dal sottoscritto!

    Però…ecco… io dopo un paio d’anni l’ho chiamato per chiedergli scusa.

    questo almeno posso dire, per il momento, di averlo fatto solo io, tra tutti quelli che l’hanno messo a me.

    sarà poco, ma riconoscerlo è qualcosa.

  23. Flounder Says:

    chi ha messo i numeretti ai commenti?
    pare il controllo del KGB.

    brezzina, detto tra noi gli orecchini erano di vilissimo zircone. non sono arrabbiata. dovessi analizzare il cuore ci troverei un 20% di rabbia, 75% di dispiacere e un 5% di ciarpame non meglio definito.

    climacus ha ragione, broono. come te.
    avete sempre ragione. chi sono i vostri pusher?

    un bacio alla casalinga, OT

  24. brezzamarina Says:

    allora pensa a quella poveretta che si é giocata un’amica coi fiocchi per andarsene in giro con della bigiotteria..;-)

  25. Climacus Says:

    Non tradirei neppure brezza e broono 🙂

    (dunque io sarei ciarpame non meglio definito, eh Flo’?)

    (bella definizione, mi ci riconosco 🙂

  26. Detroit Says:

    “reagisco cancellando ”
    personalmente non riesco a cancellare nessuno, ne fuori nè dentro. e in genere soffro il doppio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: