(E’ così che mi fai)

Con uno sguardo mi ha resa più bella,
e io questa bellezza l’ho fatta mia.
Felice, ho ingoiato una stella.

Ho lasciato che mi immaginasse
a somiglianza del mio riflesso
nei suoi occhi. Io ballo, ballo
in uno sciame di ali improvvise.

Il tavolo è tavolo, il vino è vino
nel bicchiere che è un bicchiere
e sta lì dritto sul tavolo.
Io invece sono immaginaria,
incredibilmente immaginaria,
immaginaria fino all’osso.

Gli parlo di tutto ciò che vuole:
delle formiche morenti d’amore
sotto la costellazione del soffione.
Gli giuro che una rosa bianca
se viene spruzzata di vino, canta.

Mi metto a ridere, inclino il capo
con prudenza, come per controllare
un’invenzione. E ballo, ballo
nella pelle stupita, nell’abbraccio che mi crea.

Eva dalla costola, Venere dall’onda,
Minerva dalla testa di Giove
erano più reali.

Quando lui non mi guarda,
cerco la mia immagine
sulla parete. E vedo solo
un chiodo, senza più il quadro

Wislawa Szymborska, Accanto a un bicchiere di vino

Annunci

49 Risposte to “(E’ così che mi fai)”

  1. Flounder Says:

    ma quanto mi piace questa poesia?
    moltiZZimo.

  2. ceciliaxls Says:

    :-))
    bellissima si, flou…..

  3. Flounder Says:

    cecilia, ti ho chiamato stamattina, ho lasciato un messaggio in segreteria.
    poi mi ha inghiottito la burocrazia.
    a presto.

  4. contrabasso Says:

    Creati dallo sguardo di un altro…
    Un po’ agghiacciante.
    Bella è bella questa poesia.
    Ma mentra la rosa canta il vino ride. Pure se nessuno li sta a guardare.

  5. Flounder Says:

    questa poesia ha due possibilità, sipende da uno come si sente.
    se sta depresso è la poesia che racconta che l’amore non esiste, che tutto è immaginario e dunque fasullo, che dà più dignità agli oggetti che alle persone.
    se invece sta di buon umore è la poesia che racconta della magia amorosa, del riconoscimento della propria bellezza attraverso lo sguardo altrui.

    io oggi sto di buon umore e vado anche dal parrucchiere

  6. contrabasso Says:

    Il buonumore è buono.
    Il parrucchiere è utile.
    La magia amorosa è magica.
    Uno sguardo che sa vedere non ti fa nascere, ma ti fa davvero sorridere.
    Buona pettinata (ma di che colore hai i capelli?)

  7. AnnaBella Says:

    neri neri

  8. contrabasso Says:

    AnnaBella, tu che sei la seconda coscienza, intervieni perchè Flou è troppo timida?

  9. AnnaBella Says:

    seconda coscienza? Di chi? mmmmmmmm
    timida non direi proprio
    intervengo perchè a volte parlo troppo!
    😀

    sintetica ma chiara!

  10. contrabasso Says:

    Identità perfetta. Intervieni perchè a volte parli troppo…è un rebus? Un rompicapo? Non si fa a quest’ora del pomeriggio satolli e dondolanti sulle nostre poltrone…blurp!

  11. AnnaBella Says:

    😀
    …firmato il grillo parlante

    blurp!

  12. contrabasso Says:

    Ho avuto ultimamente a che fare con funghi canterini, i grilli parlanti sono una razza da esplorare.

  13. AnnaBella Says:

    funghi canterini e rospi……mmmmmm mancano cactus e liane….

    flo strani e ameni personaggi frequentano il tuo blog….

  14. AnnaBella Says:

    …E il buio si prende tutto
    le tue lenzuola bianche bianche
    bianche bianche bianche bianche e stanche
    delle mie gambe nervose
    ti bacio e non mi senti
    i tuoi capelli neri neri
    neri neri neri i miei pensieri
    ti bacio gli occhi e non senti…

  15. contrabasso Says:

    …io ti disegno un santo
    che forse ti capisce suggerisce
    ti sorregge ci protegge…

  16. AnnaBella Says:

    🙂

    sono certa che flo apprezzerà!

  17. contrabasso Says:

    Dici la sua parte mistica? Perchè Flounder un po’ mistica è!

  18. contrabasso Says:

    (Flounder, però mi raccomando, sottovoce, ma non è che è morto? Non è che Annabella è necrofila? Shhhhhhh, che ci sente!)

  19. AnnaBella Says:

    chi è morto?

  20. Flounder Says:

    finito di far bisboccia voi due?
    annabella, bellissima quella canzone, sussurro servillesco di voce roca. ebbràva.

    i miei capelli castano e arancio.
    pomeriggio lungo: prima il pediatra, poi ora aspetto i pittori. poi quando finalmente sarò libera vado dal parrucchiere. poi ospiti a cena.
    nella prossima vita mi voglio reincarnare in un’ameba, si fa meno sforzo.

  21. contrabasso Says:

    Azz! Ci ha sentite…., no, niente, solo così, pensavamo, mmm, pensavo…se lo baci e non ti sente, forse è morto?

  22. contrabasso Says:

    Flounder tu te ne vai e non rimaniamo a giocare, mica ci si ha tutti questi impegni da voler essere amebe, si è già amebe!

  23. AnnaBella Says:

    o è solo sordo
    oppure in attesa che flo si reincarni in un’ameba, la parte dell’ameba la fa lui….

    flo sei nera e basta!
    😀

    p.s. domenica mi stupisce in questi gg….

  24. Flounder Says:

    domenica scrive benissimo, da paura.
    peccato che ci faccia leggere col contagocce.
    bellissimo quel pezzo, vero?

  25. contrabasso Says:

    Crisi d’identità? Amante comune ma idee diverse cul colore dei capelli? Una delle due è daltonica?
    Domenica è un giorno della settimana o un disgraziatissimo nome di persona? Io avevo un’amica che si chiamava Pasqua.

  26. Flounder Says:

    annabella, scusami.
    ho dovuto cancellare il tuo ultimo commento.
    poi ti spiego il perché.

  27. Flounder Says:

    si sta facendo assai confusione.
    non è morto nessuno.
    è solo una canzone degli avion travel, di cui non mi ricordo nemmeno il titolo.
    e se me li facessi rossi? no, eh?

  28. AnnaBella Says:

    ok flo poi mi spiegherai…
    rossi si li ho portati per anni mi piacciono tanto i capelli rossi

    e poi mi chiamo Anna
    😀

  29. Flounder Says:

    allora, per intenderci: ho mandato una mail a te e due messaggi privati a contrabbasso.
    leggeteveli e seguite le istruzioni.
    sincronizzate gli orologi, imparate a memoria la mappa e poi mangiatela.
    l’agente flounder vi saluta che va in missione tricologica.

  30. AnnaBella Says:

    buone doppie punte!

  31. contrabasso Says:

    Mappa ingoiata.

    AnnaBella, attenzione, che comincio a chiamarti Clarabella!

  32. anonimo Says:

    Pensavo fosse di Tom Waits. CalMa

  33. Flounder Says:

    mi ero scordata di dire un fatto.
    il parrucchiere ieri aveva un mega espositore con un prodotto nuovo: tinture per pelo pubico e villi del petto (per uomini, questo).
    tutte le sfumature, dal biondo cenere al rosso corvino.
    ho avuto paura.
    la parrucchiera dice: ma sa, signora, quando si arriva ai sessanta…
    e che, quando si arriva ai sessanta uno ha ancora la fantasia e si tinge il triangolo? di rosso, caso mai?
    ho troppa paura, questo mondo non finisce mai di stupirmi.

  34. Flounder Says:

    al nero corvino. 😀

  35. AnnaBella Says:

    il rosso cor-vino lo trovi all’osteria!

  36. AnnaBella Says:

    o in una riserva indiana, quella dove viveva corvo rosso…

  37. LucaConfusione Says:

    uè che è sto casino??
    FARE IL COMICO E’ UNA COSA SERIA!!!

  38. Flounder Says:

    uè, non mortificare la mia amichetta.
    almeno apprezza la buona volontà 😀

  39. AnnaBella Says:

    ehi ehi ehi non toccate la mia vena comica, potrei snociolarvi tutte le mie conoscenze in materia, altro che buona volontà profesionista mancata!
    🙂

  40. anonimo Says:

    uè ma tu che ceretta usi ?

  41. Flounder Says:

    se ti interessa così tanto, vieni a constatarlo di persona
    (qua non si danno informazioni riservate a nessuno. non a distanza, intendo)

  42. Zu Says:

    L’invito vale solo per gli utenti anonimi o ci si può iscrivere?

  43. Flounder Says:

    questa domanda mi spiazza
    (tanto è per finta, vero?)

  44. anonimo Says:

    vale soltanto per gli anonimi!

  45. Flounder Says:

    (si può mai obiettare qualcosa davanti alla potenza di un punto esclamativo?)

    utente anonimo, scendiamo sul dettaglio, che qua siamo gente pratica: ma tu vuoi controllare il prima, il durante o il dopo?
    e soprattutto: te ne intendi di crema lenitiva?

  46. all Says:

    bella la poesia

  47. Flounder Says:

    (ho deciso di sfidare la morte e scrivere il commento 47)

  48. Zu Says:

    Oh, bene, così mi hai tolto un peso.
    Certo, il 48 può essere un bel casino, ma non si può essere superstiziosi su tutto: porterebbe sfiga…

    Volevo dire, riguardo al fatto degli anonimi: allora basta fare un log-out per accedere al check-in?

  49. Flounder Says:

    commento in fase di automoderazione
    (ci devo pensare bene, prima di rispondere)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: