Piccole affezioni quotidiane

Mi piace molto Salinas.

Poi però non vuol dir nulla. La frase, voglio dire, l’affermazione. Come dirsi se c’è il sole o piove, ad esempio. Molte cose vanno così, tanto per dire.

Tanto per fare.

Abitudini e surrogati di abitudini. Reliquie emotive.

Da qualche parte conservo un cordone ombelicale, quando saranno finite le staminali ne farò una cravatta. O una fune da equilibrista.

Vedrai, vedrai che piroette.

Come il senso di colpa. Continuiamo a imboccarlo, sì, a farlo crescere forte e robusto. Abituiamolo ben benino a vivere con noi, sì che non ci lasci mai.

Vedo che sei esperto,  lo indossi come un mantello, con cappello e bastone. Con eleganza e stile. E’ segnalato anche nel tuo CV, tra la voce hobby e technical skill.

Ti dona, ti fa far bella figura. Lo scambieresti con due fustini dixan?

Ma che dice, signora? questo mai.

E con un bacio? Secondo me sì, ma non diciamolo a nessuno, facciamo finta di niente.

Zitto, zitto, che ci sentono, fa’ finta di non conoscermi. Allontanati.

Poi vieni, vieni ad abbracciarmi. E non andare mai più via. Adottami. Assorbimi.

Annunci

37 Risposte to “Piccole affezioni quotidiane”

  1. shemale Says:

    Anch’io mi ci sono fatto una cravatta col cordone ombelicale.

  2. Flounder Says:

    urca! 😀

  3. Flounder Says:

    (io pensavo a qualcosa di più sobrio, stile Regimental)

  4. ceciliaxls Says:

    ciao Flou, è un O.T. giusto per un saluto pe per dirti che sei ancora qui nei pensieri anche se manca tutto il resto ( presenza, saluti, opere….. :-))
    un sorriso splendido per te!
    cec

  5. cf05103025 Says:

    perdio, chi è Salinas, cos’è?
    Un vicedittatore de los Estados Unidos de la Concierva?
    Non capisco e giaccio in difficoltà estreme e temuto stato da prostrazione webbica.
    MarioBu

  6. Flounder Says:

    ciao ceci.

    mario, uè, e mi abbandoni su Salinas?
    Salinas è questo, per esempio.

    La voce a te dovuta

    Il modo tuo d’amare è lasciare che io ti ami.
    Il sì con cui ti abbandoni è il silenzio.
    I tuoi baci sono offrirmi le labbra perchè io le baci.
    Mai parole o abbracci mi diranno che esistevi e mi hai amato: mai.
    Me lo dicono fogli bianchi, mappe, telefoni, presagi; tu, no.
    E sto abbracciato a te senza chiederti nulla,
    per timore che non sia vero che tu vivi e mi ami.
    E sto abbracciato a te senza guardare e senza toccarti.
    Non debba mai scoprire con domande, con carezze,
    quella solitudine immensa d’ amarti solo io.

  7. broono Says:

    Caspita, “La voce a te dovuta”.
    Una pagina del libro unico a mondo.

    Quanto tempo, che non la sentivo.

  8. Flounder Says:

    broo’, quando ce vo’, ce vo’.

  9. ladritta Says:

    una cravatta di vita. che strozzi forte. immagine azzeccata (per dire poco).

  10. ghita Says:

    E anche questo:
    ” Muore solo
    un amore che ha smesso di essere sognato
    fatto materia e che si cerca sulla terra.”
    (le so… TUTTE ! ) ;))
    ghita

  11. Flounder Says:

    purtroppo è stato scientificamente dimostrato che conoscere TUTTE le poesie di Salinas, nonché eventualmente quelle di Neruda e Hikmet, non migliora la qualità della vita.
    In alcuni casi provoca addirittura disturbi dell’attenzione, temporanee afasie e perdita di tempo.
    (ho i dati certi, ero nel progetto pilota)

  12. ghita Says:

    Fossero solo quelle le controindicazioni!!!
    ghita

  13. broono Says:

    E’ scientificamente provato che, al contrario, il conoscerne solo alcune è ancora di più causa di perdita di tempo e in quantità parecchio superiore.

    Ero il pilota del progetto.

  14. Effe Says:

    è provato, però, che a sapere almeno il Fromboliere Entusiasta si hanno armi per difendersi, e infine morire.
    Ero il progetto.

  15. broono Says:

    è provato anche che a tentare di essere poeta si fa colpo e si diventa tanto tanto amici con cui parlare, ma lei poi se ne va con un altro che la tratta sempre a pesci in faccia.

    Ero il paggetto.

  16. Flounder Says:

    è provato che troppa poesia provochi la psoriasi.

    adesso stiamo invece studiando in doppio cieco gli effetti secondari della chiusa Poi vieni, vieni ad abbracciarmi. E non andare mai più via. Adottami. Assorbimi.

  17. broono Says:

    Poesoriasi.

    Si chiama così, quella particolare forma.

    Sulla chiusa non riesco a dire nulla.
    Svengo ogni volta che provo a leggerla ed entro in quello stato là, tipo i posseduti.

    Oggi ho risposto al telefono e la voce dall’altra parte mi ha detto: “Buongiorno signorina, mi passa Bruno per cortesia?”
    E al bar quando sono andato a far colazione mi hanno detto “Oggi sei incredibilmente bello”.

  18. ghita Says:

    O come dice Vecchioni di Ferdinando Pessoa:
    “….ma gli sfuggi’ che il senso delle stelle non e’ quello di un uomo
    E capi’ tardi che dentro a quel negozio di tabaccheria/ c’era piu’ vita di quanta ce ne fosse in tutta la sua poesia/ e che invece di continuare a tormentarsi con un sogno assurdo/ basterebbe toccare il corpo di una donna, rispondere a un suo sguardo….”
    Conclusione:
    teniamo le poesie e bruciamo i poeti! ;))
    ghita

  19. Flounder Says:

    ghita, che cosa bella.

    poi pensavo a quello che hai scritto tu, deb.
    ecco, io non volevo intendere una cosa così bella. pensavo ad altro, in verità.

  20. Flounder Says:

    broono, registro il dato.

  21. hobbs Says:

    …il senso di colpa, io, ce l’ho congenito. come l’anca…

  22. Flounder Says:

    tu non ci crederai, hobbs, ma non ne avevo dubbi.
    (il perché è un po’ difficile da spiegare, tu però fidati)

  23. hobbs Says:

    …beh, prova a farlo o mi verrà la meningite per la curiosità….

  24. Flounder Says:

    hobbs, caro, un altro peso sulla coscienza proprio non posso, no.

  25. cf05103025 Says:

    non lo so, io,
    no
    boh,
    pazienza,
    io non sono sportivo,
    non vado alla partita

    Mario

  26. Effe Says:

    i poeti vanno appesi con la corda alla gola, si sa (ma i cantanti, soprattutto)

  27. Flounder Says:

    dopo la Grammatica della Notte si dovrebbe procedere alla stesura della Geometria dell’Autolesionismo.
    Posso fornire tavole, grafici, teoremi e dimostrazioni, euclidee e non.

  28. brezzamarina Says:

    ..forse per il posto da assistente potrei avere qualche velleitá..ma sí..facciamo finta di niente..(anche questa é una cosa che mi riesce benissimo, o quasi)

  29. Climacus Says:

    Sull’autolesionismo ne so una più di te (che faccio, copio e incollo i 99 modi per ledersi?)

  30. Flounder Says:

    sì, clim, sì.
    fosse mai che me ne sono persa qualcuno?
    vorrei rimediare.
    i doppioni invece li do a brezza.

  31. brezzamarina Says:

    grazie molte..dopo tutto ho ancora 340 giorni per autoledermi..non sia mai che indossi lo stesso sistema per due giorni di seguito..

  32. anonimo Says:

    A leggere di vite altrui non provo che bistrattata amarezza.
    Per tutte le vite che non ho vissuto.
    Compresa la mia.

    “Non sono niente.
    Non sarò mai niente.
    Non posso volere d’essere niente.
    A parte questo, ho in me tutti i sogni del mondo.”
    (Hernando Soapes)

    Continuo a non conoscere che l’illusione di me stesso.

    non-io
    EnArcheEnOLogos
    Ladro di Parole Altrui
    NonSuonateAlCitofonoNonRisponderàNessuno

  33. Effe Says:

    Il fratello germano di Fernando?

  34. sphera Says:

    Le poesie sono fuor d’ogni dubbio splendide.Ma a me questa cosa dell'”assorbimi” continua a lasciar perplessa. Lo so che sono in controtendenza, lo so, ma so con certezza che fuggirei molto lontano da chiunque arrivasse con quell’aria assorbente lì, da spugna.

  35. Bustrofedon Says:

    E a un tratto subitanea, perchè sì, l’allegria
    Ah, folgorante Salinas!

  36. Flounder Says:

    sphera, in un altro momento ti darei ragione. ma in un altro momento.
    ché questi son giorni lacrimevoli e allora quell’ assorbimi è proprio da prendersi in senso letterale.
    come una richiesta d’amore mediata da un kleenex, per esempio.

  37. BellaLu Says:

    non ce la faccio a leggere tutti i commenti… ma il dixan mi interessa, se è ancora valida l’offerta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: