Epitaffio

Mi sono aperta nella testa un bisca clandestina. Scommetto, sì.

Scommetto su di me.

La posta è altissima, l’allibratrice deve essere onesta. Incorruttibile.

La giocatrice ascolta i pronostici. Oggi la danno cinque a zero, contro se stessa.

La posta è altissima, altrimenti che gusto ci sarebbe.

Questa vita contro un’altra: se perdo tengo la mia. Se vinco, vado via.

Dove, non so. Si vedrà.

Vorrei che di me venisse scritto così, all’ultimo giorno:

Si giocò la vita per non essere dalla vita vinta.

Qualcosa fu sprecato, il resto tutto guadagnato (esentasse, aut.conc.min.)

Annunci

28 Risposte to “Epitaffio”

  1. atvardi Says:

    uah! E lo vedi che quando dico che mi piaci mica mi sbaglio?

  2. Flounder Says:

    atvardi, io qua tengo dei commentatori (maschi e femmine) che sono peggio dei fidanzati (sempre maschi e femmine).
    statti accorto a come parli.
    e poi non dire che non ti avevo avvertito. 🙂

  3. hobbs Says:

    …è che le grosse vincite te le danno a rate…

  4. broono Says:

    Potevi intitolarlo “Betting”.

    🙂

  5. Effe Says:

    quand’è che, accertata legalmente la sua dipartita, possiamo cominciare a parlar male di lei?

  6. Flounder Says:

    son viva e vegeta, ma vi autorizzo a calunniarmi, se in qualche modo pò essere di sollievo.

    hobbs, più che a rate, direi col contagocce.

    broono, più che betting avrei preferito petting

    oh, ma insomma, non si può aver tutto dalla vita.

  7. utente anonimo Says:

    solite coincidenze di rete.
    scrivere un epitaffio lo stesso giorno e postarlo.
    io di qua.
    http://fuoco_e_dintorni.blog.tiscali.it/vb2936244/

    🙂
    solotu

  8. Flounder Says:

    non proprio coincidenze è pur sempre il 2 novembre. ma concordo in pieno con il senso del tuo post

  9. broono Says:

    Ma era proprio quello il gioco.

    (solo che era sott’inteso nel sorriso)
    (e dove se no?)

  10. HangingRock Says:

    Io scommetto sulla giocatrice. Ma niente bische clandestine. Qua ci vuole una bella quaterna, e solo sulla ruota di napoli: ‘a femmena, uttànd; ‘o ggioco, sissandanov; ‘a ciorta, tririci; ‘o viaggio, cinguandadoie.

  11. Flounder Says:

    e poi, inutile dirlo: con l’occhio di Santa Lucia di Pacioccone, stamm’a posto!

  12. HangingRock Says:

    certo, ‘o sissandanov p’o ggioco pure fa pnzà.

  13. Flounder Says:

    ognuno tiene i suoi giochi preferiti, capisc’ a ‘mme 😀

  14. broono Says:

    Funiculì funiculà.
    Aè.
    Jamm’a’bbell.

    Volevo partecipare. 🙂

  15. Flounder Says:

    broo’, ma tu volevi partecipare allo scambio di commenti o avevi capito pure il senso occulto ultimo immantinente della questione?

  16. broono Says:

    Io mi butto in mezzo, quel che trovo trovo!

    Ho intuito qualcosa…ma roba vaga nella memoria, nulla di identificabile, in effetti.

  17. Flounder Says:

    il pericolo è il mio mestiere, agente broono?

    parliamo di cose serie, piuttosto, che ho appena steso il bucato e la temperatura è scesa di 15 gradi.
    penso che morirò.

  18. broono Says:

    [Questo testo sostituisce una sporchissima battuta non autorizzata]

    Io stasera ho ceduto e ho acceso per la prima volta in vita mia un impianto di riscaldamento tutto mio!!!

    Sono uno che adora le cerimonie, e allora?

  19. Flounder Says:

    odio odio odio gli omissis.
    mi fanno venire un istinto omicida.
    (e almeno in separata sede, eccheddiamine)

  20. broono Says:

    No, via mail non posso.
    Poi mi dicono che molesto telematicamente.

    Nieeeeente…
    Sostituivo il tuo
    “Il pericolo è il mio mestiere”
    con il più adatto
    “Il gusto del pericolo”.

    🙂

  21. Flounder Says:

    chi sono queste che te lo dicono?
    dimmelo, che ci parlo io, ci spendo una buona parola.

  22. broono Says:

    Ma no, nessuna.
    Era un “mi dicono” generico, un intercalare.

    Sai che non ho altre donne al di fuori di te.
    (anche “ho” è generico, naturalmente)

    😉

  23. Flounder Says:

    FAQ “generico”

    Come si può sostituire il farmaco che si assume normalmente con un generico?

    Per poter cambiare il farmaco che si assume normalmente con un generico è necessario l’intervento del proprio medico curante, che indicherà sulla ricetta il nome del generico corrispondente. Si possono ricevere informazioni anche direttamente dal proprio farmacista, che indicherà se esiste o meno l’equivalente generico del farmaco che si sta assumendo.

    È possibile richiedere al farmacista un generico?

    È sicuramente possibile chiedere informazioni al farmacista sull’esistenza del generico equivalente alla specialità che si sta assumendo. È però compito del medico curante valutare se sostituire o meno il farmaco in uso con un generico ed eventualmente fare la nuova ricetta.

    Qual è la modalità di prescrizione?

    Il generico ha le stesse modalità di prescrizione della corrispondente specialità medicinale. Quando viene prescritto in regime di SSN, viene rimborsato con gli stessi criteri della specialità medicinale da cui deriva.

  24. broono Says:

    Che sia giunto il momento di riaprire “Monodose”?

  25. Flounder Says:

    no, no. Monodose è il blog dell’unità di crisi.
    adesso sto nella fase troppo esuberante.

  26. Zu Says:

    Sostituire una somministrazione non garantisce mai sugli effetti collaterali, anche quando apparentemente la composizione è identica. Riguardo ai farmaci, invece, non saprei dire.

  27. Flounder Says:

    questa cosa dei generici è inquietante: prima ti spiegano che la molecola è la stessa ed è solo una questione di tempi di scadenza del brevetto.
    poi però sarà il medico curante a valutare l’opportunità di passare dal farmaco di marca al generico.

    il che – per me – vuol dire solo attribuire al medico della mutua la capacità di favorire questa o quella casa farmaceutica, con tutti gli scandali che ne sono seguiti in questi anni.

  28. HangingRock Says:

    La collocazione di questa FAQ nell’epitaffio è inquietante. Quasi quasi mi faccio una grattata sull’occhio di santa lucia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: