Mangiate tutto, che nel mondo ci stanno i bambini che muoiono di fame

Ne  vuoi un poco?  E prendine ancora.  E su, e dài, e assaggia questo, mangia quello.

Dici no? E mi fai pigliare collera. Ma allora non ti piace?

Ma come? Dopo che ho passato la giornata in cucina!

Cozze, vongole, baccalà fritto, lesso, in torta e pure come maschera di bellezza,  porcini, fagioli, ananas, pizza rustica con i moscardini, cassatine, agnello con i piselli e alla cacciatora, tagliatelle alla bolognese, roccocò, un altro poco di funghetti a me, cosciotto di tacchino, salsicce arrosto per merenda, quiche lorraine, bavarese all’arancia – e i carciofi ripieni li saltiamo? Dopo tutto il tempo che ci è voluto per prepararli? – parmigiana, mostaccioli, frutta secca. Gesù, e il polpettone di soia vegetariano non lo vogliamo assaggiare? Foss’anche solo per vedere di che sa. E non c’è male ‘sto polpettone, dammene un altro poco che assaggio meglio. Sì, sì, prima del pandoro. Ma un poco di nutella da spalmarci sopra ci sta o no? Non ci sta? Ma che cazzo, e allora ditelo che in questa casa non ci sta niente.

Vabbè, ja, pigliamoci ‘ste due castagne vicino al camino con un poco di vin brulé e non ci pensiamo più.

Piedirosso, chianti, lacrima christi, grappa, falanghina, limoncello e nocino, morellino, taurasi 2000, 2002 e 2003, aggiudicato alla signora là in fondo.

Però stasera ci facciamo una spaghettata, da te.

O volete pasta e fagioli?

Uh, che bell’idea.

Tenete un poco di appetito?

No, no, giusto un’ombra.

Ma non fate complimenti, non vi preoccupate.

Vabbè, allora visto che ti trovi, taglia pure due fette di salame. Ma due due.

Ma come…è già finito?

Facciamo così, domani ne compro un altro e ce lo mangiamo a cena. Una cena sciuè sciuè, giusto il tempo di stare un’oretta insieme per decidere che cosa cuciniamo il 31 sera. Abbondiamo, così stiamo a posto pure per il primo dell’anno.

(Stanotte ho sognato di stare su una spiaggia, mangiata dal sole e dal vento, con i crampi allo stomaco per il digiuno e una sete di pazzi. Secca secca, ma felice)

Annunci

17 Risposte to “Mangiate tutto, che nel mondo ci stanno i bambini che muoiono di fame”

  1. MariaStrofa Says:

    Non ti candiderai all’isola dei famosi, spero… Tipo Domiziana Giordano che ci andò per stare a dieta, disse.

    Ma che impressione fanno tutte queste cibarie accatastate.

    ciao

  2. BellaLu Says:

    io stanotte ero a Londra, scambiavo chiacchiere con due sconosciuti, quando hanno chiesto il mio biglietto da visita mi sono accorta di aver in borsa un’agenda che non era la mia. Poi mi sono svegliata.

  3. aitan Says:

    io m’ero scordato quanto si strafocava di questi tempi, e mo’ me ne sto tutto intontito e stravaccato sognando eremi a pane, olive ed acque sorgive (ma mentre sogno, ingurgito roccocò, stru(f)foli, torrone, raffaioli, mustaccioli, cassatine e marzapane, nauseato da tanta dolcezza)

  4. Flounder Says:

    mi candiderei volentieri per un’isola degli sconosciuti.
    telo, occhiali da sole, protezione 28. e poco poco altro.

  5. Zu Says:

    Per la spiaggia, sottoscriverei (ovviamente, purché nell’isola vi sia abbondanza d’acqua potabile).

  6. pispa Says:

    l’isola dei blogghers, ah se facesse dimagrire.. :))
    ma quanto cibo, dio mio quanto cibo è??
    veramente potrebbe ripartire un elenco di amenità varie e cibarie

  7. Flounder Says:

    ma che è tutto ‘sto disordine? tutti i commenti scombinati?

    zu, mi dispiace, ma non c’è acqua sull’isola.
    al massimo un poco di coca cola per digerire e un’alka seltzer.

  8. broono Says:

    Io mi candiderei per l’isola dei conosciuti di sfuggita.
    Ce ne sono un paio che mi spiace proprio non poter avere accanto di più.

  9. ipsediggy Says:

    …burp…

    (ho potuto?)

    ;-D

  10. Flounder Says:

    broono, quella che dici tu è l’Isola degli Approfondimenti 😀

    iggy, burp a te!

  11. utente anonimo Says:

    ****è, scètate, songo ‘e’nnove!

    (il nome è oscurato per motivi di pràivasi)

    A.

  12. Flounder Says:

    non mi sòso, voglio la zuppa ‘e latte
    (è questa qua, eh?)

  13. MosakSlot Says:

    ma guarda te, quando si dice il caso.

    il caso che stamattina mi ha fatto pensare a vento e alla contaminazione, al globalpanpolitismo (non si mangia, se guardi bene, no.) e a buràn. poi passo qui, e lo trovo.

    mi ci faccio un giro subito.

  14. MosakSlot Says:

    ah ecco, mi sembrava.

    aspetto che sia online, e magari quel dato PM col quale mi si dice se voglio esser d’aiuto, che mi pareva brutto non inoltrare almeno una seconda esternazione di parziale disponibilità.

  15. Flounder Says:

    Mosak, stai opzionato per il prossimo numero

  16. utente anonimo Says:

    Io sto a pane ed acqua per tutte le feste.

  17. Flounder Says:

    tu te lo puoi permettere, tu. tu sei filosofo, amico mio.
    noi invece – meschini – a combattere col colesterolo e a purificarci il karma in palestra 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: