Seduci Divertendoti – Introduzione

Caro amico,

se sei arrivato fin qui è perché nella tua vita qualcosa non funziona come dovrebbe. Hai amici, amiche, un buon lavoro, svariati passatempi. Ma c’è qualcosa che ti manca.

Niente di grave, si tratta solo di quella marcia in più.

Con questo rapido corso, in brevissimo tempo raggiungerai gli obiettivi che ti sei prefissato e anche quelli che non immagini neppure di avere.

Questo corso aumenterà il tuo livello di autostima, se necessario lo ridurrà, nella peggiore delle ipotesi lo lascerà inalterato, ma in ogni caso ti fornirà tutti gli strumenti necessari per aggiungere quel qualcosa che manca alla tua esistenza, ti fornirà chiavi inglesi e di lettura, nonché metodi sicuri e infallibili per conquistare non 1, ma 10, 100, 1000 donne.

Tutte quelle che vorrai, ora e per sempre.

Voglio solo citarti alcune delle testimonianze di amici che hanno deciso di seguire questa via prima di te.

 

Leopold Mittsmangrüber, Austria

 

Prima ti sfoliare kweste poke paccine ero un uomo molto timido, spaventato talle tonne. Occi cammino in strata e sono stupefatto. Kwesto korso ha veramente cambiato mia vita. Kome si kiama? Korso Magenta, Korso Trieste?

 

Pierrick Vittel, Francia

 

Avant di leggere questo libro je non riuscivo a mantenir una rélation per più di due settimane. Sembrava que le femmes fuggissero da me, mi trattavano come il loro meilleur ami. Oggi sono sposato et ho due enfants, que ne m’assomigliano manco per rien. Mais la vie mi sorride, grazie. Merci ancore.

 

Enrique Cacères, Argentina

 

Se dice aquì che un uomo a dieci años deve saber fumar, giocare al fùtbol e baciare. Se no sei maricòn, omosessuale. Io fumavo muchisimo, tiravo in porta y goleavo, pero con le donne era un fracaso total. Dopo aver iniziato il corso todo ha cambiato: ero in possesso di un potere que no comprendevo, como un fluido che avvolgeva tutte le mujeres che incontravo. Mi sono fermato alla quinta lecciòn, di più no podìa: non ce la facevo a sopportarlas todas y querìa jugàr di più al fùtbol.

 

Sono migliaia gli uomini che finalmente hanno incontrato successo nella loro vita sentimentale e sessuale.

Perché aspettare ancora?

Perché tergiversare?

Pochi giorni e anche tu potrai essere come loro, con il nostro pratico ed efficace metodo: “Seduci divertendoti”™.

Con l’invio del primo fascicolo, riceverai il libro degli esercizi e una pratica audiocassetta* da ascoltare comodamente a casa, in auto, in metropolitana.

(* previsto anche CD o possibilità di scaricare file MP3 con password utilizzabile una sola volta)

 

Pochi minuti al giorno per trasformarti in ciò che hai sempre desiderato, ma che per pigrizia, difficoltà, problemi quotidiani, uso compulsivo del blog, non sei mai riuscito ad essere.

Perché chiunque può sedurre divertendosi.

Non ringraziarci, amico, per averci scelti.

Ringrazia te stesso, per la forza e il carattere dimostrati nella scelta.

 

Di seguito, prima di procedere alla lettura del primo fascicolo, che ti verrà inviato dopo la tua adesione, e all’esecuzione dei relativi esercizi, ti preghiamo di compilare questo piccolo questionario.

Si tratta dell’innovativo sistema di autovalutazione previsto dal metodo “Seduci Divertendoti”™:

grazie ad esso ogni giorno potrai controllare da solo gli incredibili progressi effettuati e valutare le tue prestazioni.

Non ringraziarci.

Ringrazia te stesso.

Tu, vali.

(segue questionario conoscitivo e motivazionale)

Annunci

39 Risposte to “Seduci Divertendoti – Introduzione”

  1. anonimo Says:

    evviva! evviva! evviva!
    è ritornato il GS!!!

    (scusa l’antusiasmo, ma è da mo’ che lo stavo aspettando)

    🙂

    lisa

  2. Zu Says:

    Degli esempi, però, hai tralasciato napoletone a uaterlo.

  3. elsecretario71 Says:

    uhm…boh..bah…ah, già, Già…

  4. Flounder Says:

    stamattina tenimmo ‘o ffrancese accussì
    Modalità Reginella [ON] 😀

  5. Flounder Says:

    lisa, il GS è sempre tra noi, anche quando latita.
    questo blog funziona per principio di azione e reazione.
    esci e incontri un GS? plof, esce il post appost’
    (è una cosa vecchia riciclata, in ogni caso. sia il GS che lo scritto, intendo)

    zu, scusa, ma tu che tieni da fare? scrivilo tu.
    (ma che è ‘sto concetto del blog juke box? ti sei scordato questo, scrivi quell’altro. uèèèè, ma che v’avite miso ‘n’capa?)

    secreta’, il commento lasciato alle quattro e cinquantuno della mattina – a meno che non facciate il panettiere o lo spazzino – tiene una sua precisa valenza comunicativa.
    (sta scritto dentro al libro del corso “Seduci divertendoti”™, pagina trentasei)

  6. e.l.e.n.a. Says:

    un corso sponsorizzato da l’oreal?!?

  7. anonimo Says:

    bisognerebbe creare una zona franca di incontro tra questi uomini e queste donne che si cercano e non si trovano, ciascuno che sospira rumorosamente restando rispettivamente in compartimento stagno.
    un luogo-sensale.
    stee

  8. Flounder Says:

    il sospiro n. 64 è desiderato alla cassa dal sospiro n. 23.
    vi piacete?
    sì.
    bene, passiamo all’esame spirometrico per vedere se siete sintonizzabili e compatibili.
    (è che il problema è proprio l’inverso, secondo me. troppi luoghi sensale, come dici tu. troppe possibilità di (false) occasioni. come quando vai al supermercato e trovi un intero banco di spazzolini. ma come puoi pensare che comprerai quello giusto? te ne esci confusa e frastornata)

    elena, strada facendo troverò altri sponsor. fondamentale il redbull, per le fasi successive. mi attivo, cerco.

  9. Zu Says:

    Mi spiace, ma la storia va riabilitata. C’è una Waterloo per tutti.

  10. Flounder Says:

    zu, mio adorato, come ho potuto pensare, anche solo per un momento, che fosse un refuso, il tuo? tu, principe della notte, della correzione di bozze e della revisione compulsiva.
    perdonami.

    (più che Napoletone fa ridere tutto il resto. è che motivatori si nasce, non ci si può diventare)

  11. essenziale Says:

    ho inviato l’adesione, aderisco, sono tutto un’adesione…
    attendo con ansia il questionario e non ti ringrazio!
    Io valo!

  12. Flounder Says:

    essenzia’, abbiamo detto adesione. adesione. vuje state proprio azzeccato! 🙂

    (io non lo so che mi sta succedendo, è cosa recente. credo che sia cominciato tutto con il famoso video di Maria Nazionale. da allora tengo una vena tamarra che è diventata insopprimibile. all’inizio mi so’ spaventata, poi l’ho ignorata. mo’ sto nella fase che addrittura la coltivo: vogli’essere tamarra!)

  13. aitan Says:

    En attendant el cuestionario ich habe encontrado muito Spass a leggere le testimonianze dirette.

  14. Flounder Says:

    aita, en attendant ‘o questionario tieni que apprender a to dance ‘o tango.

    questo è l’ultimo avvertimento pacifico che ti facciamo. poi passiamo alle minacce.

    … tenete una bella macchina fiammante, che peccato se si scassa, noi poi se ne avete bisogno vi accompagnamo fino a scuola; e quel tumblr nuovo nuovo che vi siete fatto, eh. ci tenete assai, è ove’? 😀

  15. elsecretario71 Says:

    Onna Flo’ : fatevi un giro, la maggior parte delle cose mie le scrivo sempre, poco poco, dopo le due di notte…in siffatto contesto rovesciato, sarebbe il commento lasciato alle dieci di mattina a tenere la valenza che dite voi ;-)…
    …e mò scusate, ma tengo l’infornata del pomeriggio che mi aspetta !

  16. Flounder Says:

    mammama’, e che suscettibilità

  17. Flounder Says:

    secreta’, non vi pigliate collera, sentitevi questa canzone pure voi: io la tengo accesa da ieri sera, ne sono ormai posseduta.
    fa buona compagnia di notte.

  18. elsecretario71 Says:

    Ummmadonnamiabbella…e che aggio scritto ?
    a me mi pareva una risposta comica…
    Grazie per la canzuncella, ho aspettato il tuffo per tutti i 3:07 minuti…non è arrivato !
    Però, se lui di notte sta là, quasi quasi ci passo e glielo faccio fare io !

  19. Flounder Says:

    secondo me Al Bano è uno sciupafémmene.

  20. Zu Says:

    Infatti. Quella, Romina, non era mica senza voce: era solo esausta!

  21. Flounder Says:

    e tu senza che fai lo spiritoso, tu 😀

  22. Flounder Says:

    secretario, non avete scritto niente di grave. è che mi era venuto lo sfizio di fare la femmina di conseguenza 😀

  23. zaritmac Says:

    Flou, tu stai troppo a femmina con le collane luccichevoleggianti e i capelli che mammamiaquantosibella e nun te pozz’ lascià sola e tutte ‘ste bollicine che frizzano il blog… Qua si deve pasteggiare a casa tua tutte e tre femmine principiantanguere e parlà ‘nu poco poco seriamente. A tavola si possono mettere pure a punto le strategie belliche, che noi siamo donne pacifiche con le P38 ai piedi. A me 37, però, che Carmine – odi, odi! – me sta facenn’ ‘e scarpe!… Non so se a Posillipo o a Chiaia. 😉

  24. Flounder Says:

    mi puoi lasciare sola, stai tranquilla. tengo la Coscienza a forma di pitbull 😀

    (domenica a pranzo? pollo farcito? faciteme sapè presto presto)

  25. anonimo Says:

    sedurre deriva da sedere?

  26. bin Says:

    hahaha,
    lego il tuo post e mi esercito a fare i linguaggi al mio corso di l’improvvisazione grazie

  27. egovirtuale Says:

    io le donne le prendevo di petto

  28. Flounder Says:

    la questione complessa che qui si pone, di natura etimologica è: sedurre deriva da sedere?

    talvolta.
    dipende dal sedere.
    anche sedare può derivare da sedere.
    dipende dai casi.

    bin, ma che piacere riaverti da queste parti. ti devo mettere nei preferiti, così ti leggo più spesso pure io.

    egocaro, e dipende. pure questo fatto qua dipende.
    (mo’ non mi far scendere nei dettagli, ma è come il fatto del sedurre)

  29. anonimo Says:

    Esiste un ponte tra ciò che si è e ciò che si presenta alla platea di uditori e di acclamanti che fanno la fila per l’autografo. Esiste un legame, una corda, doppia, tra ciò che accade e ciò che vorremmo vedere.
    Sono qui a salutare te, Flounder, a toccarti con mano dolorante, da vero seduttore. Non so perchè ancora scrivi sul blog, perchè esterni ciò che aggroviglia le tue membra. Regalando ciò che non ti tocca. Che ciò che tiene sveglia lo tieni per i momenti duri, quando a capirti ci sono solo le anime elette.A volte ti leggo e ti trovo tra le righe. Trovo la marea che avvolge, la voglia e i sogni. Non so scrivere degnamente, segnalando autori e pensatori, ma so toccarti. E ti ho toccato. Passato prossimo. So che ti tocca l’immaginario e l’immaginabile, e ti delude la realtà, che ti accontenti del gusto dei cibi, ma programmi varianti paesane. Che hai un limone nel balcone a cui dedichi alcune attenzioni ma non tutte, che non ne vale la pena. Sono qui per chiederti come sta? non per lui, che con il rispetto dovuto non conosco, ma per te, che hai in lui la tua storia, la tua immagine e la tua debolezza.
    Dimmi come stai Flounder e come sta lui, lui che è punto di attrazione, e non chiederò altro.
    Ti chiederò di bere poi con me uno spritz a Venezia, con i cichetti. In una sera di pioggia. Ti devo un racconto, di quelli da sentire un po’ ubriachi, seduti sul pontile del vaporetto. Dimmi come sta Flounder, dimmi come stai tu e come stanno le anime che dipendono da te. Vorrei stasera portarti alle terme. e vederti adagiata sulla tensione dell’acqua. Pochi minuti di pace. Pace vera. Tra te e il tuo corpo. Non ci crederai. Ma ci sono

  30. Flounder Says:

    Regalando ciò che non ti tocca

    come sempre chirurgico e lucido. sul perché continui a scrivere qui non lo so, me lo chiedo pure io. credo per forza di inerzia.
    come sta Flounder lo sanno tutti quelli che leggono il suo blog.
    Flounder è personaggio pubblico, non ha scarti o residui, non ha un privato disponibile.
    non integralmente qui, voglio dire.

    (sarei curiosa, invece, di avere il racconto che mi devi. mi devi?)

  31. Flounder Says:

    ma poi, adesso che ci penso: posso fare una domanda sfacciata?
    ma perché voi Grandi Seduttori scrivete tutti così? veramente seguite corsi appositi in cui vi impostano lo stile, il vocabolario e l’uso dei sentimenti socialmente appropriati alla circostanza o tesi a produrre un supposto effetto di straniamento nel destinatario?
    so di essere terribilmente sgradevole nel dire questo, ma è un registro che mi è tristemente noto, che accomuna personaggi solo apparentemente diversi.
    dove c’è tanta stucchevolezza io non so immaginare sincerità.
    dove c’è una porta chiusa che viene violata con le parvenze di un interessamento, non c’è sensibilità, ma violenza, arroganza.
    mala educaciòn.

  32. anonimo Says:

    ma farete anche delle bobine del geloso oltre che ai cd e all’m-p-3?

  33. anonimo Says:

    le donne sono come le donne. ma senza.

  34. finazio Says:

    Come fare a tirarsi indietro?

  35. biancanera Says:

    "Un primo significato del termine seduzione è portare in disparte. "Sedurre", infatti, deriva dal latino sed composto con ducere, dove il morfema sed sta per "a parte". Anche in tedesco la parola seduzione (Verführung) è composta in modo analogo: il morfema –führung viene infatti da führen=ducere (cioè condurre), e il prefisso ver– ha una significazione analoga a quella del latino sed. Viene da pensare al nostro "sviare". Seducere significa dunque "condurre in disparte". L’individuo sedotto è catturato, sottratto ad un preciso ordine di significati, condotto "altrove", afferrato da una forza a cui non può opporre resistenza."
    [Aldo Carotenuto – Riti e miti della seduzione – una delle mie letture del momento: ILLUMINANTE]
     

  36. Flounder Says:

    mi sento sedotta dalla parola morfema. ha un che di oppiaceo.

    (questa spiegazione, invece, mi affascina e atterrisce a un tempo. in pratica è come dire che una sedotta e abbandonata altro non è che una portata a sperdere)

  37. Flounder Says:

    è impossibile, finanzio.
    impossibile tirarsi indietro. c’è la clausola cornuti e mazziati

  38. varasca Says:

    arrivo tardi, accidenti!.. sono già finiti i questionari?

  39. Flounder Says:

    ma no che non arrivi tardi.
    li distribuiamo la prossima settimana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: