Buchi neri

Nella trasmigrazione del blog, mi accorgo che alcuni post sono andati perduti. Questo, ad esempio. Questo lo volevo moltissimo. Lo volevo oggi, che mi è tornato in mente all’improvviso, chiacchierando di lucciole. Era stupendo. Parlava di infanzia – della mia infanzia – e della scoperta delle lucciole. Volevo rileggerlo e farlo leggere. Vai mo’ a sape’ in quale hard-disk sarà, se in quello del vecchio pc che si è rotto, in quello che mi hanno rubato o in quello esterno che sta già  in una delle scatole da trasloco.

Lo voglio moltissimo. Mi piacerebbe che un blogger del passato mi dicesse: toh, Flounder, pensa te, l’avevo salvato per rileggerlo oltre il tempo. (v. PS n. 1)

Che questa è stata una settimana magica, in cui la memoria è rispuntata da angoli remotissimi, mai esplorati. Oppure ha disposto i ricordi in modo così diverso dal solito, in modo da mostrarmi nuove connessioni.

I cambiamenti avvengono sulla linea di confine tra la figura di primo piano e lo sfondo. E’ una conoscenza che sto sperimentando nella pratica, coscientemente, per la prima volta.

La rivorrei moltissimo, questa storia. Aveva tutta la tenerezza e la meraviglia che di nuovo sento in me.

***

PS n. 1: grazie a Zu, mia memoria storica, che un giorno mi assisterà amorevolmente nel mio Alzheimer, il post è tornato a casa.

PS n. 2: Luca, sono le stesse lucciole. Quelle dello stesso quartiere, intendo. Anno più, anno meno.

Annunci

8 Risposte to “Buchi neri”

  1. certepiccolemanie Says:

    scrivevi così, caro Calma fuoridaidenti, nel lontano 2006: E’ il pezzo più bello che abbia mai letto su un blog. Questo me lo copio, lo imparo a memoria, lo ammorbidisco appena appena una ‘ntecchia e poi stasera lo racconto a mia figlia piccola quando la metto a dormire.

    Lo era anche secondo me. se si è perso, dovrà pur esserci un motivo, diamine.

  2. certepiccolemanie Says:

    (dimmi che te lo sei copiato veramente e me lo cacci dal cappello come un coniglio)

  3. Zu Says:

    Eccolo qua, Nennella: http://web.archive.org/web/20071207191550/http://certepiccolemanie.splinder.com/archive/2006-01
    baci

  4. certepiccolemanie Says:

    Io a te ti voglio troppo bene. Ma assai. E lo sai.

  5. certepiccolemanie Says:

    Dear Zu, ho perso pure certi file sonori che erano su Vox, che ha chiuso. Tipo quello recitato su questa:https://www.youtube.com/watch?v=oM1bTT4SINg&feature=youtube_gdata_player

    (il post era quello del libro delle frasi fatte e degli amori disfatti, che pure era bello assai)

  6. Alberto Says:

    Dopo tanto tempo ti ho cercata e ritrovata. Ne è valsa la pena, Flo. Lupesio

  7. flounder Says:

    Bello. Ancora dopo anni e anni. Come recitava il sottotitolo del mio vecchio blog, ricordi? Sono qui, ci sarò. Come quei piccoli dolori che non danno mai tregua 🙂

  8. Alberto Says:

    Si, lo ricordo. Io frequento pochissime persone sul web. Sono fedele. E molto selettivo. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: