Sembrerà di un fantasma la tua voce dalla terra (Isaia, 29, 4)

Bisogna ricordarci che siamo piccoli. Piccoli piccoli. E’ l’unico antidoto contro l’arroganza, l’unica lezione possibile di umiltà. Piccoli. Minuscoli.

Annunci

Una Risposta to “Sembrerà di un fantasma la tua voce dalla terra (Isaia, 29, 4)”

  1. flounder Says:

    Rimanere focalizzati sulle ferite non aiuta nessuno. È un atto di arroganza ed egocentrismo. Lo so, eppure ci ricasco. Bisogna ricordarsi di essere piccoli e impermanenti. E spalancare il cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: