Archive for ottobre 2014

Tu me fais tourner la tête.

ottobre 13, 2014

La mia Parigi ha braccia avvolgenti di antico amore, e coraggio intenso di fegato grasso.
La mia Parigi ha ritmo preciso di 4/4 e ganci che risalgono a incatenare gli sguardi.
La mia Parigi ha fisico androgino di fianchi morbidi di erre rotonde e baffi da vieux Paris che odorano d’anice e tabacco, ha strade che mi mostri con gli occhi di ragazza che ti affidai tanto tempo fa e che custodisci per ogni volta che ti sono accanto.
La mia Parigi ha il vezzo di giocarmi a nascondino e sbalordirmi di dettagli.
La mia Parigi non mi tradisce mai, ha l’odore e i gesti degli amanti di cui ci fidiamo, che ci aspettano senza mai perderci.
La mia Parigi mi apre lo sportello dell’auto, mi tiene in equilibrio sulla vertigine dei miei tacchi di vernice, si specchia nel mio rossetto.
La mia Parigi mi sussurra poesie all’orecchio destro e piccole sconcezze a quello sinistro.
E poi mi bacia. Mi bacia. E mi ribacia.