Stato dell'arte

Per spiegare come mi sento oggi non ho parole adeguate e sufficienti nel mio vocabolario.

E questo la dice lunga.

Come se avessi una serie di nodi che mi attorcigliano tutti gli organi vitali, in sequenza.

Come se fossi stata aperta, rovistata e lasciata tutta in disordine.

(chi mi conosce bene sa che basta anche lontanamente evocare il concetto di disordine per provocare effetti devastanti)

Come se mi fosse transitata addosso un’intera fila di cingolati.

E infine come se tutto questo – oltre a scombussolarmi totalmente – mi procurasse anche una sorta di piacere indescrivibile.

Alla semplice domanda: ma come ti senti?, credo che tuttavia non saprei rispondere.

Annunci

27 Risposte to “Stato dell'arte”

  1. prufrock1962 Says:
  2. Flounder Says:

    (come hai fatto a capirlo così bene?)

  3. brezzamarina Says:

    proprio ieri dicevo ad una persona che a volte, quando l’entropia continua ad aumentare, tantovale assecondarla dando il nostro contributo..

  4. e.l.e.n.a. Says:

    curioso…
    io direi “chi mi conosce bene sa che basta anche lontanamente evocare il concetto di ordine per provocare effetti devastanti”…

    potresti rispondere “bene dal male”…

  5. Flounder Says:

    sì. bene dal male.
    ma anche male dal bene.

    spettinata dentro.

  6. pispa Says:

    tutta cingolata dentro e fuori?
    ohsantocielo!
    :))

  7. e.l.e.n.a. Says:

    maldestra messa in piaga???

  8. charm Says:

    conflitti… e con un brivido ho scoperto che io ero il peggior nemico di me stessa.

  9. Flounder Says:

    intanto sono andata dal parrucchiere
    (che si sa, è un must delle donne che si sentono turbate)

  10. Effe Says:

    Mi risulta tipico desiderio delle persone ordinate, e inconfessabile, il venir cingolate ogni tanto.
    Per converso, io ammiro i coltivi ordinati e le tabelle giustificate come fosse una pratica zen.

    (anche l’acquisto di adeguata borsetta e/o paio di scarpe ha il suo perché come antistress, dicono)

  11. giorgi Says:

    Mi pare che le parole le hai trovate…

  12. riccionascosto Says:

    (ma dal parrucchiere per taglio e colore? Perché a volte la messa in piega non basta… e comunque sono gli effetti di un 3+9)

  13. AnnaBella Says:

    “E infine come se tutto questo – oltre a scombussolarmi totalmente – mi procurasse anche una sorta di piacere indescrivibile”

    …l’unica volta che andai dall’omeopata mi disse che non era necessario che io sapessi a cosa serviva quello che mi stava prescrivendo. Ovvio che mai avrei potuto accettare tale condizione. Cosi’ me la sono andata a cercare da me l’informazione che mi serviva. Era mercurio (mercurio???? Ma non era velenoso?) e pare venga dato ai soggetti che in misura minore o maggiore tendono all’autodistruzione (autodistruzione?). Pur condividendo il principio dell’omeopatia, sul quale non mi soffermo immagino lo conosciate gia’, non ho mai seguito adeguatamente la cura.
    Sara’ masochismo ma credo che lo star male, almeno nel mio caso, sia uno stato di necessita’. Certo non costantemente, non al limite del patologico, ma quando mi serve sapere che sto soffrendo per qualcosa, quando ho bisogno di sentire che la mia razionalita’ non mi ha annullato le emozioni. Inutile aggiungere che questi stati mentali, il bisogno di solitudine e di “spurgare” non possono essere associati a stati di benessere. Almeno non mentre la solitudine, la paura, la tristezza o qualsivolgia emozione negativa si presenta.
    Ma dopo e’ tutta un’altra storia.
    E quel “piacere indescrivibile” e’, nel mio caso, il sapere che dopo qualcosa sara’ cambiato.
    Ed in meglio.
    Baci

  14. rosadstrada Says:

    Annodata?
    “In generale i nodi simboleggiano la tendenza a preoccuparsi in realtà di cose poco rilevanti”

    Dal Libro dei simboli di Rosadstrada

  15. broono Says:

    ‘adda passà a’nnodata

  16. cyrano56 Says:

    …”domani è un altro giorno”…R.O.H.

  17. Flounder Says:

    bah, bah, bah.
    intanto le parole che ho trovato rendono davvero molto poco lo stato d’animo.forse ha ragione effe, avrei dovuto comprarmi anche dodici paia di scarpe.
    ho fatto solo la piega, perché sotto l’effetto stress a volte si fanno colori di cui ci si pente, come lo scorso anno.

    annabella, come sono contenta di leggerti. stasera apro il termomentro e mi succhio il mercurio. servirà a qualcosa?

    rosadstrada, anche io per un momento ho avuto il sospetto che fosse così, ma mi piaceva troppo l’idea di torturarmi.

    broono, bellissimo 😀
    (ho paura che domattina mi sveglio in posizione del loto e non riesco a sciogliere gambe e braccia)

    cyrana, che è R.O.H.?

    e comunque questa giornata ha avuto soprattutto delle cose molto belle, perché a volte è la bellezza che genera i maggiori turbamenti.

    e poi la sorpresa di rientrare in casa e trovare un regalo di compleanno in ritardo, arrivato con la posta, tutto bello infiocchettato, con caramelle e bigliettino.

    (un bacio al donatore)

  18. BellaLu Says:

    nodi, ‘sti vigliacchi. Più cerchi di scoglierli e più ti si accollano ovunque. Ma tu non farlo, mi raccomando, come dice brezza: assecondali. Immagina di toccarli, è questo che chiedono.

  19. Su Says:

    il parrucchiere usa il balsamo e scioglie i nodi, si sa.

    “quasi quasi mi faccio uno shampoo…”

  20. Flounder Says:

    allora, la verità è che oggi ho imparato una cosa importantissima che ho battezzato come il paradosso del rigore.
    (è una storia un po’ lunga da spiegare a quest’ora, e poi sto venendo da una riunione mediamente alcolica con gli scrittori di strada.)

  21. Effe Says:

    oggi E’ un altro giorno, salvo postumi etilici

  22. brezzamarina Says:

    oh..almeno qualcuno che mi ha cagato..grazie EvaLú 😉

  23. brezzamarina Says:

    ops BellaLú (scusa)

  24. cosima Says:

    beh, direi che oggi ti senti meglio.
    il paradosso del rigore suona promettente.
    attendo il resto della storia.

  25. Flounder Says:

    brezza, non ti volevo trascurare, scusa scusa scusa.
    (avevo un momento fortemente entropico, capisci a ‘mmè)

  26. Flounder Says:

    cosima, è una faccenda troppo lunga e personale.
    appena trovo un po’ di tempo, ti scrivo.

  27. brezzamarina Says:

    ahah..io avevo un momento fortemente girato e polemico..ma poi me la sono presa con i senatori e ho svoltato la giornata..;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: